News

Gang, hip hop combination, birthday party dance, broadway, strong moves, rhythm and percussion, orchestra, theater, stage set e stage hands lighting. Proseguono da questa mattina, al Seminario Arcivescovile di Benevento, i workshop col Gen Rosso e 150 giovani provenienti da tutta la Campania, nell’ambito dell’azione «Forti senza violenza». Una serie di tanti meravigliosi gruppi di lavoro alle prese con le prove per la realizzazione del Musical “Streetlight”, che andrà in scena al Paladua di Benevento domani sera, alle ore 18.30 (per un vasto pubblico) e in replica lunedì mattina, alle 9.30 (per gli istituti superiori della città). Il Gruppo artistico internazionale sta coinvolgendo i ragazzi in attività musicali, artistiche, teatrali, di danza e pittura, per spronarli ad esprimere i loro sentimenti e a superare i limiti e la paura di non farcela, con l’unico obiettivo di essere pronti, tutti insieme, a mettersi in gioco e a divertirsi.

Da diversi anni, infatti, portando in giro per il mondo questo ambizioso e complesso progetto, il gruppo di artisti sta cercando di parlare ai giovani di pace, solidarietà e accoglienza oltre la diversità, per provare a costruire un mondo nuovo, aperto alle differenze in quanto ricchezze, e mettere in pratica il “no” alla violenza. “Streetlight” narra proprio una storia vera ambientata in un ghetto di Chicago, che ha per protagonista un giovane afroamericano che perde la propria vita pur di contrastare prepotenze e maltrattamenti. Il meeting artistico/formativo di Benevento ha preso il via ieri mattina e rappresenta il momento clou di “Officine di Fraternità”, il progetto che, attraverso gli incontri in 11 officine delle competenze, sta diffondendo la cultura della legalità e della solidarietà tra i ragazzi. Proprio i partecipanti alle Officine, dopo questi giorni di workshop e duro lavoro, diventeranno i veri protagonisti di un’esperienza indimenticabile che, come per magia, si ripeterà anche a Benevento. Pian piano, insomma, questa meravigliosa avventura tra il Gen Rosso e le Officine comincia a dare frutti importanti, e comincia a comporsi il grande puzzle artistico che darà vita a “Streetlight”. Questa mattina i lavori hanno ripreso il via seguendo il motto «L’uno per l’altro» e i ragazzi, tra sorrisi, imprevisti, consigli e tanti tentativi, hanno dimostrato di aver assimilato la “lezione” di ieri (Don’t stop living – Non smettere di donare) e di essere pronti ad aiutare e sostenere i loro compagni. Dopo qualche ora di pausa e meritato riposo, tutti insieme, più uniti ed emozionati che mai, si ritroveranno domattina, al Paladua, per le prove generali del Musical.

 

555b3474e46b8
555b3473f25ac
555b34767d9f7
555b34707c797
555b34983b412
555b34707651d
555b34900046b


Di seguito l’indirizzo della pagina Facebook Officine di Fraternità, dove troverete aggiornamenti e informazioni sull’intero progetto:

https://www.facebook.com/officinedifraternita

 

Iscriviti alla nostra Newsletter
Please wait

Questo sito usa i cookie per garantire una migliore qualità del servizio agli utenti. Continuando la navigazione, si considera implicitamente accettato il loro utilizzo.