News

I primi concerti Zenit nelle città di San Cristòbal, Cienfuegos e Pinar del Rio sono stati rivolti alle popolazioni provate dai recenti uragani che hanno lasciato distruzione di case e campagne. Incredibile la reazione del pubblico“Grazie! Tornate presto!”. “Mai abbiamo assistito a una cosa del genere!”. “Da questa serata mi porto nel cuore “Amore”.


L’Avana: fra interviste radio, TV e articoli stampa tutti parlavano di quanto stava per succedere per la prima volta nella capitale: il Gen Rosso in soli 3 giorni di workshop intendeva portare in scena il Musical Streetlight arricchito della presenza di ben 160 artisti cubani, professionisti e non, provenienti da scuole e compagnie di teatro, danza, canto, ma anche musicisti, scenografi e studenti di arti figurative, tecnici luci e suono: sarebbe stato possibile? La sfida era grande, qualcuno parlava di “pazzia totale”. Alla luce del  motto “L’uno per l’altro” seguiva un lavoro intenso di creatività, gioia, collettività, libertà, coraggio nell’affrontare insieme le immancabili salite, accoglienza, aiuto reciproco, voglia di dare.

 

528a436a68bb3
528a436a6dcf9
528a436ac2d27
528a436ad4781
528a436b3afa2
528a436b29d85
528a436b98a54
528a436b97168
528a436c02a0f
528a436c6c642

Subscribe our newsletter!
Please wait

This website or its third party tools use cookies, which are necessary to its functioning and required to achieve the purposes illustrated in the cookie policy.
By using this website or closing this message, you are agreeing to our Cookies notice.