News

Ci troviamo ancora a Sydney ma con un po’ di vita in più vissuta in questi giorni australiani insieme alle migliaia di giovani convenuti da tutto il mondo per la GMG.


Nei primi giorni che siamo arrivati, dopo alcune ore di prove e lo smaltimento del fuso orario (più 8 ore rispetto all’Italia) che in certi momenti ci ha fatti sentire davvero un po’ “fusi”, abbiamo fatto un concerto per un gruppo di giovani di varia provenienza nella di Parrammatta (vicino a Sydney).

Poi siamo stati insieme ad alcuni giovani dell’Australia e Nuova Zelanda per preparare alcuni numeri artistici da presentare poi ad un Convegno Interreligioso che si è tenuto il venerdì 18 luglio. Questa è stata soprattutto una esperienza di conoscenza, di cercare mettere insieme con le diverse capacità, cantare ballare, suonare… comunicando al di là delle diversità non solo di lingua ma di idee, di gusto, di modi di vedere, che l’unità è possibile quando si punta a fare ogni cosa per amore in un prezioso scambio di doni. E' stata questa la prima realtà che ha parlato al convegno di varie religioni.

Il 16 luglio abbiamo partecipato alla giornata degli italiani dove erano presenti appunto circa 5000 Italiani e dopo un primo momento di preghiera dove ci è stato chiesto di dare il nostro contributo animando con alcuni canti, è seguito poi un momento di festa trasmesso in diretta da SAT 2000. Si sono susseguiti vari gruppi di artisti e tra loro noi con alcune canzoni del nostro concerto. Per l’occasione avevamo preparato anche una sorpresa: un medley dei vari inni che hanno segnato le diverse GMG negli anni.

Il 17 luglio abbiamo avuto un altro concerto pieno dell’ entusiasmo dei 1000 giovani presenti (svizzeri, olandesi, italiani, francesi, brasiliani, kenioti, tedeschi, austriaci…), molti dei quali hanno camminato per chilometri per non voler mancare.

Domenica il 21 luglio, è accaduto tanto atteso incontro col Papa. Emozioni indescrivibili... Una presenza di oltre 400 mila persone...Tutti raccolti, silenziosi, desiderosi di profondità e di raccoglimento...

Girando per la bellissima Sydney sembra di vivere un sogno ad occhi aperti ora realizzato così come altri abbiamo avuto modo di assistere in questi anni, basti pensare all’andata in Kenya, Burundi, Cina …e non possiamo fare a meno di sentire quanto immenso è l’amore di Dio di fronte al quale non si può che ricambiare, in qualche modo, con altrettanto amore a chiunque sfiori la nostra vita.

528a42f2bdf54
528a42f2b4488
528a42f3eec8e
528a42f4be3b4
528a42f4c9faf
528a42f25ef24
528a42f32a7f5
528a42f38e1b8
528a42f59cc68
528a42f399ce6

Iscriviti alla nostra Newsletter
Please wait

Questo sito usa i cookie per garantire una migliore qualità del servizio agli utenti. Continuando la navigazione, si considera implicitamente accettato il loro utilizzo.